NEPPURE QUELLO

amore di se

“Senza amore di sè, neppure l’amore per gli altri è possibile”.
Cosa pensava Hesse scrivendo queste parole? “Stai a casa che sei protetto e così proteggi a tua volta”?
Ma quante cose adesso stanno avendo un significato diverso? Stesse cose, nuovi occhi. C’è soprattutto qualcosa di magico nella frustrazione, quando sei abbastanza adulto da gestirla. E sono contenta di avere la misura di quanto sia adulta io e il mondo attorno a me.
Quando ho creato il piano editoriale di “pillolina” nata questo gennaio 2020, ogni post era programmato per orario e mese, ogni frase adatta al giorno ed io impegnata solo mezz’ora al giorno coi social che ricevono simultaneamente il post che parte dal blog. L’obiettivo era di arrivare a dicembre, estrapolare le 12 più gettonate, farne un cartaceo a poche tirature e il ricavato darlo ad una associazione antiviolenza della mia città.
Invece no. Marzo mi costringe al viraggio completo dei temi e, cosa più impegnativa, a ridisegnare la grafica perchè i post vengono rubati e ripubblicati (vedi highlight di ig) da profili di meme trash col mio nome rimosso, quelli che campano di like non importa come.
Il riadattamento che gli imprevisti di merda regalano, sono la cosa che mi attizza la creatività ed è perciò che dalla settimana prossima (ma già qualcosa ho fatto in questa) pillolina avrà due voci, una delle quali farà da simpatico watermark per chi vorrà mettersi a scontornare (auguri!) e pemetterà a me di creare un piccolo dialogo, quello che poi di fatto ogni santo giorno faccio con la mia voce interiore (anche voi avete la voce interiore, giusto??). Rimarranno i weekend con pilloline di citazioni famose, per le quali non c’è bisogno di antivirus ^.^
Mi dispiace essere stata inserita nel trash italiano che in questo momento tocca punte di elevatezza che Proust spostati, perchè cerco che anche la mia ironia dica qualcosa di utile, ma ringrazio chi, per essere questo profilo cosi poco conosciuto, mi ha riconosciuta anche senza nome e non ha tirato dritto. Grazie anche ai votanti del sondaggio di ieri, non c’è stato nemmeno un NO alla proposta di leggere i dialoghi di pillolina.
Buona quarantena a tutti, buon lavoro a chi lavora e non ruba.

La sola verità è che adoro scrivere.
Melania Emma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.