BLOG

QUESTO

questo momento

E’ esattamente questo il momento in cui un artista deve rimboccarsi le maniche. Non c’è tempo per la disperazione, non v’è spazio per l’autocommiserazione, non c’è posto per la paura. Noi parliamo, noi scriviamo, noi facciamo linguaggio e arte. E’ così che la civiltà guarisce.

INTELLIG…AH

intellig...ah

Caro Marzo, in queste ultime ore prima che tu te ne vada per sempre, mi preme dirti quanto tu sia stato importante per me: mi hai ricordato la discendenza della mia razza e ti ringrazio immensamente. Le stupende facoltà umanistiche imparate da piccola sui libri che conservo ancora, sono ancora in quei libri. Forse anche in qualche film, ma ora non ricordo i titoli. Nonostante tu abbia fatto abbastanza schifo, non sono contenta che tu te ne vada, perchè l’orizzonte non ha nulla davanti, quindi potrei perfino rimpiangerti. Da questo lungo bagno di consapevolezza, ti rinnovo la mia gratitudine.

Melania Emma