pillOlina dal 27 luglio al 1 agosto 2020

Buongiorno, buona prima domenica di agosto a tutti. Ecco le pilloline di questa settimana pubblicate su Instagram, dove pubblico talvolta qualche mio scritto: uno di questi mi sento di trascriverlo anche qui, perchè sono parole che ho scritto di getto un attimo prima della tremenda notizia che la mia insegnante di scrittura creativa, amica che ha creduto in me, nonchè meravigliosa donna, scrittrice e professoressa amatissima, era mancata. La notte stessa l’avevo sognata. Una sferzata di vita/morte il giorno prima del mio compleanno. Una settimana densa di lezioni ed emozioni. Simona mia no, tu non morirai mai.

 

 

 

 

Scrivere salva la vita, come la musica.
Scrivere fa bene alla salute e se ritieni di non saperlo fare, prova a frequentare un corso di scrittura creativa e ti renderai conto di cosa c’è in giro.
Scrivere (e pubblicare) é un atto sociale: bisogna far sapere, denunciare, condividere.
Scrivere é anche un atto privato, ipnotico, intimo, che svuota, che libera, come la cacca.
Scrivere guarisce, non conosco medico (sano) che non lo suggerisca.
Scrivere è un’arma, chi sa che lo fai, ti teme, perché le parole scritte tagliano a fondo.
Scrivere é la forma d’arte più nobile ed evoluta, ma se (ancora) ritieni di non saperlo fare, leggi sopra.
Ogni cosa importante andrebbe vergata.
Le parole pesano. Incidile.
Chi scrive vive per sempre.
Chi non scrive: speriamo che legga.

Melania Emma

BORO AND SASHIKO LOVE

ESPERIMENTI TESSILI

View this post on Instagram

Perché usare il nr di ferri doppio (anche triplo) rispetto al filato lavorato? 🤔 Beh, perché un'intercapedine d'aria tra le maglie trattiene di più il calore, ma poco ce ne frega in piena estate. 😅 Il motivo per cui lo faccio io é preparatorio ad una lavorazione che sperimento da poco e che mi riempie di soddisfazione, perché è bellissima. ✨ Nel prossimo post la mostrerò! Aspettami 🌺 . . . . . . #lavorareamaglia #knitting #knittersofinstagram #magliaaiferri #lamaglia #lavorazioneartigianale #knittingaddict #knitter #melaniaemma #somethingpink #pink #rosa #fattoamano #handmade #madeinitaly🇮🇹 #madeinitaly #workinprogress #process #yarn #yarnporn #filati #filatinaturali #sustainability #fiberart #fiberartist #fiber #handwork

A post shared by m e l a n i a e m m a (@melaniaemma.studio) on

View this post on Instagram

Come promesso nel precedente post, ecco il perché lavoro un filato coi ferri grandi: per cucire un "rinforzo" a contrasto e ottenere una maglia con un'estetica molto piacevole da vedere e da toccare. Non è carino? 🧶 . Probabilmente questa lavorazione ha un nome ed esiste chissà da quanto, forse qualcuno lo sa? 🧵 . Io ho solo scoperto quanto è rilassante e ipnotico #cucire, ma questo lo racconterò in un altra puntata 🌞 così come lo scopo di tutto questo. . . . . . . #lavorazioneartigianale #lavorareamaglia #knittingaddict #knitter #knittersofinstagram #magliaaiferri #knitting #knitter #melaniaemma #fattoamano #handmade #madeinitaly🇮🇹 #madeinitaly #workinprogress #process #yarn #yarnporn #filati #filatinaturali #sustainability #fiberart #fiberartist #cucitocreativo #assemblage

A post shared by m e l a n i a e m m a (@melaniaemma.studio) on

r_143651_207

r_183915_417