CAPRICORNO

Buon compleanno Capricorno! La tua frase chiave è IO AMBISCO.

Pregi: i nati in Capricorno hanno spesso una strada difficile da percorrere, ma per i Capricorno “sì” le difficoltà non rappresentano un problema. E’ quasi un luogo comune definirvi ambiziosi, comunque è certo che mirate in alto. Dotati di uno spiccato senso del dovere e con l’hobby del lavoro, arrivate al successo sfruttando saggiamente le vostre migliori qualità, ossia tenacia, costanza e stabilità. Procedete lentamente superando tutti gli ostacoli e portando sempre a termine tutto quello che avete intrapreso. Se prevalgono le qualità, siete portati più alla sostanza che all’apparenza e amate circondarvi di persone valide e di pochi amici, scelti più sulla base dei fatti che delle parole. Passionali, ma per natura prudenti e controllati, la vostra vita affettiva si distingue per questa ambivalenza. Escludete dalle vostre esperienze il colpo di fulmine e gli amori sono quasi sempre ragionati. La calma, la discrezione e la padronanza di voi stessi, unite alla serietà dei vostri sentimenti, sono le doti per le quali piacete. Anche nei rapporti sessuali siete generalmente seri e fedeli: forse sin troppo, al punto che rischiate di annoiare il partner.

Difetti: anche il forte Capricorno ha le sue debolezze e suoi difetti. Il desiderio di sicurezza che spinge i Capricorno ad essere economi e parsimoniosi, può trasformarsi in autentica avarizia. L’ambizione e il desiderio di scalata sociale, se esasperati, vi trasformano nei classici arrivisti e arrampicatori che usano qualsiasi mezzo per raggiungere il proprio scopo. L’amore per il successo, se non controllato, degenera in sete di potere. La naturale tendenza la comando, diventa dispotismo. La tenacia e la perseveranza si trasformano in ostinazione e testardaggine. I Capricorno “no” , pur di realizzare la loro ambizione, arrivano anche ad un matrimonio di interesse. Per fortuna, tipi del genere sono abbastanza rari, mentre è più facile imbattersi in Capricorno che, non realizzati professionalmente, diventano vittime del pessimismo e della malinconia. Sempre tetri e depressi, non sono certo dei compagni piacevoli.

[Fonte: Astroguida 1987, supplemento allegato al n° 1/1987 di Cosmopolitan]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.