JOURNAL

gennaio

r171629

5 Gennaio 2019, Padova

r1548744722019

29 gennaio 2016 (fatta con vecchissimo smartphone), Padova

r172018

15 Gennaio 2019, Padova

r35430

26 Gennaio 2019, Vigasio (Vr)

Questo mese lunghissimo e severo ha un bellissimo nuovo significato in questa mia vita nuova, quello del lavorìo nascosto ma incessante di un prossimo magnifico frutto. E’ la prima volta che io, figlia dell’estate, mi crogiolo in una stagione che ho sempre vissuto come un passaggio obbligato per raggiungere l’agognata primavera. Invece la vita è qui sotto le zolle ghiacciate e nella profondità di queste notti nere con le albe senza sole. Un lavoro fondamentale, un gennaio già volato, una fame di vita che non conoscevo.

Annunci
Standard
JOURNAL

puzzle

r124127a

Da sempre i pezzi sparsi mi ipnotizzano, facevo anche puzzle fino a 5000 pezzi, ma non è mai passata. Tu da cosa non riesci proprio a staccare gli occhi?

 

Standard
JOURNAL

il bacio

r00209.jpg

Marciapiede del mio quartiere un sabato mattina, corro in super ritardo attenta a non scivolare sul ghiaccio, le noto ma tiro dritta, ma mannaggia… ma come posso non tornare indietro se vedo quelle due foglie che si baciano così perfette? Eh? A te non capita mai di tornare indietro per qualcosa di stupendo proprio mentre sei di fretta?

Standard
JOURNAL

vegliate

sdr

sdr

Vegliate, dunque, perchè non sapete nè il giorno nè l’ora (Mt 25,13) – ore 14

Standard
JOURNAL

radici

r182351a

r182441a

Non riuscirai mai a guardare veramente il Cielo se prima i tuoi piedi non sono saldamente radicati a Terra. Senza radici, tutto ciò che vedrai sarà pura illusione – 18.23 e 18.24 del 21/10/2018

Standard
WORKS

scialle anni ’40

Questo nelle prime 10 foto, è uno scialle appartenuto a mia nonna materna che lei creò negli anni ’40 per sè. E’ un filato completamente acrilico, il valore è solo affettivo e quando lo indosso come sciarpona molti lo notano, ma una persona se n’è innamorata al punto da chiedermi se glielo replicavo per forma e colore, perchè le piaceva la lunga “coda”.
Per realizzarlo ho scelto una partita in eliminazione di un filato della Grignasco mod. Champagne col. 524 (vedi etichetta in foto), in 75% merino extrafine e 25% seta, cosi da impreziosire la lavorazione molto semplice. Le foto che vedi sono tutte senza filtro. La lucentezza e la morbidezza della seta hanno reso definitivamente entusiasta la persona che me l’ha commissionato (foto da 11 a 25) e la ringrazio davvero di aver potuto replicare un pezzo a me così caro! Grazie Marzia!

btr

btr

btrhdr

btr

btr

btr

btr

btr

btr

btrhdr


btr

btrhdr

btr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

hdr

btr

dav

Standard
WORKS

san marino

fp,550x550,white,bright_white,box20,l,ffffff.u10.jpg

151350

151350a

151350b

tb,1200x1200,small.2u8.jpg

Standard