MA CIAO!

IMG_20200502_090608_969IMG_20200502_090608_973

Ma ciao! Buon #sabato. Ho un #pennarello nuovo, con punta #brush 😍 Ho questa #cartariciclata che assorbe terribilmente gli inchiostri, ma non riesco a buttarla. Ho la #soia essiccata che ho comprato solo perché é bella da vedere, mica la mangio 😣. Ho questa #malattia che si chiama #cartaepenna, ogni tanto sembra guarita, ma non c’è #Illustrator che possa nulla. Come si può spiegare la #poesia? 🥰

INGREDIENTI


Qualsiasi medico infedele alla Big Pharma oggi (ma anche ieri) ti insegna come puntare al sistema immunitario per stare bene (o almeno per farsi trovare in buone condizioni da un virus), come alcalinizzare il PH, cos’è il macrobiota, come si mangia e respira. É che sono tutte cose impegnative e costose, ecco perché si preferisce la pillolina che cura, prescritta da medici fedeli alla Big Pharma.


… e mentre ti occupi della tua Salute, DECIDI chi vuoi essere tra (almeno) 3 anni e perché vuoi esserlo. Comportati come se già lo fossi. Focalizza. Se guardi indietro, trovi un mondo che non c’è già più. Ah già, “torneremo alla normalità”…


…dopodiché, prepara il tuo piano, ma che sia un piano che non dipende da nessuno tranne te, basato solo sulle tue risorse e competenze. Non fondare il tuo piano su altri o altro che non sia tu. Questi tre di oggi, sono gli ingredienti che finora ho sperimentato personalmente e che vedo sempre funzionare. Sono talmente tante le mie perdite e ripartenze da quota zero, che oggi mi fa molta più paura cercare di trattenere il vecchio che affrontare il nuovo. Tutti abbiamo vissuto molti “quota zero” in cui è stato più costoso aggrapparsi al vecchio che se ne andava, piuttosto che al nuovo che premeva. Quindi forza, lascia andare.

Melania Emma

MI MANCA LA MIA VITA

Tutta la tecnologia e la comodità del mondo, in una galera, non bastano. Ho qualsiasi cibo ad ogni ora, una casa ancora più bella e più pulita, una palestra che prima non esisteva, un corpo più in forma, un’ abbronzatura ad Aprile, un viso rilassato da una vita regolare, mille sessioni di lavoro, studio, sport e compagnia aperte su zoom ogni giorno, connessione continua con ogni parte del mondo, un cielo sempre più blu nel parco sempre più verde e con uccelli mai visti prima, creazioni artistiche che mai altrimenti avrei concepito, idee nuove che devo scrivermele per non perderle, costose mascherine e guanti ultimo modello, oggetti di conforto consegnati direttamente alla mia porta, futuri lavori che prenderanno piede nei prossimi mesi e addirittura potrei scatenarmi a sbattere tutto questo sui Social, unendomi al flusso incessante di chi già si alza ogni giorno per onorare e postare la sua challenge da quarantena.
La mia unica ossessione invece é fare, vedere, sentire, annusare, toccare qualcosa di organico. Ci sono cose che per fortuna non saranno mai instagrammabili e non entrano nel flusso. Mi manca la mia vita. Una vita vera non è digitale. E non é online. Grazie Covid-19, per avermelo riconfermato: semmai ti sopravviverò, ti ricorderò per sempre come “la cosa” che ha strappato dai volti più maschere di uno strizzacervelli. Compresa la mia.

Melania Emma