JOURNAL

sosta

r_075504.jpg

Stamani ore 8.00 – settimane di influenza, routine bloccata e il sole dietro una coltre di nebbia lattiginosa a ricordarmi che bisogna anche ascoltarsi e per farlo bisogna fermarsi. L’influenza è solo la scusa che il mio corpo usa per tenermi un pò lontana da alcune persone tossiche con cui devo aver a che fare per finalizzare un progetto cui tengo molto. A volte (ma solo a volte) invidio molto quelle persone col “pelo sullo stomaco”, quelle poco sensibili, ma poi penso che si perdono così tante albe e tramonti…e allora tutto va in ordine.

Annunci
Standard
JOURNAL

primo sole dell’anno

Impronte di airone cenerino sulla sabbia. A perdita d’occhio. Stupende!

Per non sciuparle, ci ho girato attorno.

Ore 13.30, freschetto all’ombra senza giacca e cappello, ma al sole tintarella calda. In questa zona lagunare veneta con darsena, l’acqua è quella del Brenta che si trova molto in secca: i pescatori dicono che per tutto il mese di febbraio la Luna sia molto vicina alla Terra e ciò provoca marea sigiziale, portando l’acqua ai suoi valori massimi di bassa marea.

In occasioni come queste la Terra, la Luna e il Sole risultano quindi allineati, facendo sommare le forze d’attrazione gravitazionale dei due corpi celesti sul nostro pianeta. Ma non sono affascinanti le maree? Alcuni piccoli video qui, qui e qui.

Standard
JOURNAL

quello che desideri…

 

r_173729.jpg

…resta volutamente lontano dalla tua portata, affinchè tu possa diventare la persona che serve per ottenerlo.

r_173803.jpg

17.35 e 17.36 con due messe a fuoco diverse, in realtà sono rimasta a guardare questo tramonto caldo e metallico per almeno 20′ – Vigonza (Pd)

Melania Emma

Standard
JOURNAL

gennaio

r171629

5 Gennaio 2019, Padova

r1548744722019

29 gennaio 2016 (fatta con vecchissimo smartphone), Padova

r172018

15 Gennaio 2019, Padova

r35430

26 Gennaio 2019, Vigasio (Vr)

Questo mese lunghissimo e severo ha un bellissimo nuovo significato in questa mia vita nuova, quello del lavorìo nascosto ma incessante di un prossimo magnifico frutto. E’ la prima volta che io, figlia dell’estate, mi crogiolo in una stagione che ho sempre vissuto come un passaggio obbligato per raggiungere l’agognata primavera. Invece la vita è qui sotto le zolle ghiacciate e nella profondità di queste notti nere con le albe senza sole. Un lavoro fondamentale, un gennaio già volato, una fame di vita che non conoscevo.

Standard
JOURNAL

puzzle

r124127a

Da sempre i pezzi sparsi mi ipnotizzano, facevo anche puzzle fino a 5000 pezzi, ma non è mai passata. Tu da cosa non riesci proprio a staccare gli occhi?

 

Standard
JOURNAL

18-19

1

30 dicembre 2018 (sopra) – 2 gennaio 2019 (sotto). No filtri. Il campo dietro casa.

2

 

Standard
JOURNAL

il bacio

r00209.jpg

Marciapiede del mio quartiere un sabato mattina, corro in super ritardo attenta a non scivolare sul ghiaccio, le noto ma tiro dritta, ma mannaggia… ma come posso non tornare indietro se vedo quelle due foglie che si baciano così perfette? Eh? A te non capita mai di tornare indietro per qualcosa di stupendo proprio mentre sei di fretta?

Standard