SILENZIO

silenzio

Il “silent treatment” finalizzato a destabilizzare (praticato da persone patologiche), è da considerarsi un abuso ed una violenza psicologica a tutti gli effetti e senza conoscerlo e sapere che si tratta di una pratica perversa, fa molto soffrire. Ma la cosa figa è che quel tempo in cui il “personaggio” sparisce e non risponde più a nessun cenno di vita, puoi usarlo sia per renderti conto di quanto ma quanto bene stai senza quella presenza nella tua vita (ammettilo, era una cosa faticosa!) e sia per chiudere finalmente tutti i canali e prendere le distanze. Al ritorno, per favore, fagli trovare il nulla.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.