SUPERFLUO

superfluo

Quante cose abbiamo capito nelle nostre belle case comode durante la quarantena? In queste ultime ore di lock down, ancora una volte, provo gratitudine per aver visto cosa è essenziale e cosa no, cosa voglio rivivere e cosa no, chi voglio rivedere e chi no. Ma c’è anche chi ha suo malgrado capito che quella di “prima” forse non è la vita giusta o la persona giusta, che forse alcune cose non vanno mai più slockate” e soprattutto (e qui mi riferisco a chi ha a che fare con narcisisti patologici) il no contact ora è favorito dalla distanza sociale. Insomma, se prima “quella cosa” era solo un’impressione, ora è una certezza. Facciamone buon uso!

Melania Emma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.