LA MADRE

10 maggio 20

Lo sapevate che una madre non è denunciabile da un figlio per stalking, violazione della privacy e altre gravi e reiterate molestie fisiche e psicologiche? La Legge strabuzza gli occhi quando un figlio porta le prove dei danni subiti dal cuore di mamma: pare che l’amore “sterminato” di mammina non abbia confini e abbia licenza di invadere fino a distruggere (nel caso il figlio si ribelli) il prodotto del suo sterminato amore. La Legge stessa, infatti, non capisce come una figura seconda solo alla Madonna possa così tanto nuocere alla sua stessa prole e guarda piuttosto il figlio come “strano” se porta in tavola fatti concreti che configurano però reato se commessi da chiunque altro. La Legge italiana, nello Stato del Papa, non contempla alcun reato nelle gesta fatte “da mammina con amore” e grazie all’abolizione del reato di plagio dal C.P. nel 1981, gli unici che oggi davvero festeggiano sono gli psicoterapeuti.

A tutti i figli sopravvissuti a questo amore sterminato; ai figli reduci dall’amore di donne che nella maternità hanno abdicato ai ruoli di mogli, amiche, lavoratrici; a quei figli che finalmente respirano, ma a che prezzo; a tutti quelli che hanno tagliato il cordone tossico per non morire… il mio abbraccio più grande.

Melania Emma

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.